Calcolata Velocità e Distanza D'arresto

Quesiti comuni nel campo dell'investigazione e della ricostruzione degli incidenti stradali sono:

  • Posso calcolare la velocità del veicolo basandomi sulla lunghezza delle tracce di frenata?
  • Quanti metri di frenata sono necessari per arrestare il veicolo ad una determinata velocità?
  • Come calcolare la distanza di sicurezza in funzione del tempo di percezione e reazione?

Ho deciso di mettere a dispozione un semplice strumento utile a calcolare la velocità dalle tracce di frenata ed a calcolare la distanza d’arresto partendo da una data distanza, calcolare la distanza di sicurezza.

  • Inserire la misura della lunghezza della frenata o la velocità iniziale;
  • Selezionare il tipo di superficie stradale;
  • Il risultato verrà visualizzato una volta eseguita la selezione

Il Calcolatore 

Il calcolatore della velocità tramite la lunghezza delle tracce di frenata, utilizza la nota formula derivata dalla conservazione dell’energia cinetica “S=√254*f*d “, ovviamente non può essere considerato come un “calcolatore universale”.

La correttezza del calcolo  è  influenzata dalla coretta scelta del coefficiente d’attrito per cui, la  valutazione delle specifiche condizione della superficie stradale come ad esempio la pendenza della strada, le condizioni di manutenzione del fondo stradale,la quantità della neve presente sul manto stradale ecc.

Medesima attenzione va adottata per ciò che riguarda la corretta interpretazione delle prove e delle tracce sulla strada quali quelle di pneumatico, frenata, scarrrocciamento ecc. 

Tale formula, non tiene conto di eventuali collisioni durante la fase di frenata ovvero ogni altra “dissipazione di energia cinetica” causata da forze di collisione, oppure del tempo necessario al conducente del veicolo per percepire ed a reagire in una determinata situazione di pericolo.

Senza ombra di dubbio, il calcolatore di velocità da tracce di frenata e quello della distanza d’arresto forniscono * risultati di massima con  un valore puramente indicativo nei casi in cui un veicolo raggiunge la posizione statitica dopo una frenata senza ulteriori impatti intermedi e/o senza che ulteriori “eventi intervengano durante la fase di frenata.

Calcolare distanza di sicurezza

 La distanza necessaria ad un veicolo per frenare partendo da una data velocità, non corrisponde alla distanza di sicurezza utile al fine di evitare incidenti.

La distanza di sicurezza corriponde alla distanza totale d’arresto, ovvero alla distanza percorsa durante il PRT (Tempo di Percezione e Reazione) più la distanza percorsa dal  veicolo  in frenata.

Ai soli fini dell’utilizzo del calcolatore della Distanza di Sicurezza, proponiamo l’utilizzo del tempo di percezione e reazione all’interno di un intervallo.

*Alcuni numeri relativi ai tempi di percezione e razione (PRT) vengono frequentemente citati come parametri di riferimento ad esempio:

  • 1,5 secondi PRT per circa 85 % nella maggior parte delle condizioni;
  • 2,5 secondi PRT per circa il 90 % dei conducenti in relazione alle caratteristiche e condizioni specifiche del tratto di strada.
*Paul L.Olson,Forensic Aspects of driver Perception and Response,Lawyers & Judges Publishing Co.,1996

.

Per maggiori informazioni relativi al calcolo della velocità in funzione della lunghezza delle tracce di frenata oppure per analizzare le variabili di un caso specifico in qualità di Esperto Forense per la Ricostruzione della dinamica degli incidenti stradali sarò lieto di offrirvi una analisi preliminare GRATUITA

Ivan Macella
14 Condivisioni